Rilasciato Cyberduck 3.1.1

11 gennaio 2009

cyberduckicon

E’ stato da poco rilasciato il software Cyberduck 3.1.1, il programma open source gratuito che permette il trasferimento dei dati viaa FTP, SSH e non solo…

Ecco le novità presenti in questa relase:

  • Aggiunto il supporto per Cloud files;
  • Aggiunto il supporto per Amazon CloudFront (S3);
  • Aggiunto protocollo preconfigurato per MobileME iDisk;
  • Ora si possono comprimere e decomprimere file e cartelle in Zip, Tar, e altri formati;
  • alla fine del download, ora l’icona rimbalza nel Dock, solo su Mac OS X 10.5.

Il programma è liberamente scaricabile su questo indirizzo.

Annunci

Rilaciato Toast Titanum 10

11 gennaio 2009

toast80

Chi è un utente Apple da diverso tempo, conoscerà sicuramente (e forse utilizzerà) il noto software di masterizzazione per Mac, ovvero Toast di Roxio (per chi è passato da poco a Mac, è famoso come Nero per win).

E’ uscita la versione 10 di Toast Titanum, vediamo insieme i miglioramenti di questa versione rispetto alla precedente:

  • E’ stata aggiunta una funzione che permette la conversione di CD audiolibri, per iPod;
  • E’ possibile salvare i video di internet, per guardarli successivamente;
  • L’archivio AVCHD fa realizzare delle copie di backup da una videocamera HD su un disco;
  • Si può registrare l’audio in streaming da internet e inviarlo ad iTunes.

570x180_store_mac_promo

Adesso Roxio per la prima volta insieme a Toast Titanum 10, ha rilasciato Toast Titanum PRO, che include diverse funzioni in più:

  • un plug-in HD/BD;
  • SoundSoap;
  • Si può ridurre il rumore delle tracce audio con un’apposita utility;
  • C’è un’applicazione per la creazione di colonne sonore, chiamata SonicFire;
  • si possono creare slideshow in HD;
  • Si può dare dell’editing di foto con LightZone.

Il prezzo di Toast Titannum 10, è di 99,99€ e per acquistarlo potete andare sullo store di Roxio a questa pagina, mentre per Toast Titanum 10 PRO, si dovranno sborsare ben 139,99€, e per acquistarlo cliccate qui.


Keynote ‘09 nei dettagli

10 gennaio 2009

512-keynote-08

Vediamo nel dettaglio il programma Keynote ‘09, che fa parte della suite di iWork 2009. Come la maggior parte di voi saprà, Keynote è il programma che permette di creare delle presentazioni multimediali con il Mac, ed è la controparte di Power Point.

Adesso sono a disposizione nostra più temi rispetto a prima, i quali permettono di mantenere sempre le stesse impostazioni (come sfondi) a tutte le diapositive. Prima i temi erano 36, e ora saliamo a 44, e sono davvero molto belli, poichè creati da dei professionisti. Ora è possibile anche ingrandire un tema quando siamo nel menu di scelta dei temi.

keynote-new-enhanced-20090106

Leggi il seguito di questo post »


iWork 2009

10 gennaio 2009

hero-iwork-20090106

E’ già passato il momento del tanto atteso, o forse no, Macworld 2009. Ormai tutti ci aspettavamo e davamo per scontata la presentazione di nuovi Mac, era scontata la presentazione di un Mac mini rinnovata e uno speed bump con un piccolo restyling dell’iMac. Chi aspettava questi prodotti, è rimasto deluso da quest’ultima edizione del Macworld in cui ha partecipato Apple, ma non disperiamoci perchè il prossimo 24 Gennaio è il 25esimo anniversario dei Mac, data in cui ci potrebbero essere delle belle sorprese.

Leggi il seguito di questo post »


Disponibile Firefox 3.1 beta 2 per Mac OS X

13 dicembre 2008

Mozilla ha reso disponibile anche per Mac OS X, la beta 2 di firefox 3.1. Questa nuova versione non ancora definitiva, apporta tra le migliorie, un’importante funzione in più, che safari già ha, cioè il private browsing, la funzione che permette di navigare senza che firefox salvi le pagine che noi visitiamo.

In attesa del rilascio della versione definitiva, potete scaricare la beta 2 di Firefox 3.1 direttamente da QUI.


Bug di sicurezza su flash

8 ottobre 2008

Con un annuncio dato sul proprio sito, Adobe ammonisce gli utenti di una vulnerabilità molto grave presente in Flash che consentirebbe a siti malevoli di prendere il controllo remoto della propria camera e microfono. A rischio la privacy di milioni di utenti.

Il pericolo in questione si chiama clickjacking e consiste nel catturare il clic del mouse di un ignaro utente per redirigerlo su un oggetto diverso da quello atteso. In particolare, l’allarme lanciato da Adobe riguarda la possibilità che si autorizzi senza volerlo l’uso della propria Webcam e microfono da parte di un esterno. I Mac sarebbero dunque particolarmente soggetti a questo tipo di attacco poiché la maggior parte dei modelli attualmente venduti li ha in dotazione di serie; tuttavia, tutte le maggiori piattaforme e browser sono affetti dal bug.

Stando a quanto riportato da Robert Hansen, esperto di sicurezza della società, Adobe risolverà il bug in Flash 10, insieme a molti altri exploit. Al momento, l’unico modo conosciuto per ovviare al problema è il blocco tout court di Webcam e microfono nel pannello di Gestione impostazioni Flash, selezionando l’opzione nega sempre.

Per chi desiderasse saperne di più, è possibile consultare il blog di Hansen, in cui vengono illustrati una dozzina di possibili scenari di attacco.

[VIA]


L’hack facile per APPLE TV: Boxee

6 ottobre 2008

Boxee è un insieme di patch che modificano il software di Apple TV e la rendono capace di riprodurre praticamente tutti i file multimediali non protetti da DRM. La facilità d’esecuzione di questo hack è tale da rendere l’esperimento perfino divertente.

Leggi il seguito di questo post »